Sistemi a concentrazione fotovoltaico-termici

z456454La cogenerazione solare con sistemi a concentrazione fotovoltaico-termici utilizza un concentratore di varie possibili forme (parabola eventualmente multi-specchio”, concentratore lineare parabolico, etc.) con la funzione di dirigere la luce verso un punto o un asse focale, dove è posto il ricevitore, che si compone di una parte fotovoltaica ad elevata efficienza e di una parte termica capace di lavorare ad alte temperature.

I sistemi a concentrazione fotovoltaico-termici, che sono adatti per siti caratterizzati da alta radiazione diretta, hanno un’efficienza termica intorno al 70% e producono circa 950 kWh termici l’anno per mq di superficie del collettore ibrido fotovoltaico-termico (mentre per i pannelli fotovoltaico-termici l’efficienza è del 50% ed i kWh termici annui 700).

I vantaggi dei sistemi a concentrazione fotovoltaico-termici sono, essenzialmente:

  • possibile utilizzo di celle fotovoltaiche ad alta efficienza (ad es. a giunzione tripla);
  • calore disponibile a temperature potenzialmente elevate (60< T <130 °C) o molto elevate (>130°C), il che significa una miglior “qualità” del calore prodotto;
  • possibile riduzione dei costi per un ridotto impiego di superficie fotovoltaica.

Il calore prodotto da questi impianti a concentrazione fotovoltaico-termici può essere usato per il riscaldamento di serre, per processi industriali a media o alta temperatura, per la produzione di freddo nell’industria alimentare o, ad es., di acqua dissalata mediante processi termici, etc.

La tecnologia ibrida fotovoltaico-termica (che comprende anche i pannelli fotovoltaico-termici) ha grandi potenzialità per tutte le applicazioni in cui è previsto un consumo sia di energia elettrica che di energia termica (residenziale, servizi, agricoltura, industria), ed è concettualmente assai semplice.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *