Impianto misto eolico-fotovoltaico: i vantaggi

z999534I sistemi ibridi eolico-fotovoltaici in grado di fornire un’alimentazione affidabile non connessi in rete (ovvero “off-grid”, a isola o “stand-alone”, come preferite) per le case, aziende agricole, o anche per intere comunità, sono l’ideale lontano dalle linee elettriche più vicine.

Secondo molti esperti di energia rinnovabile, un sistema “ibrido” che unisce eolico e fotovoltaico offre diversi vantaggi rispetto all’utilizzo di un’unica tecnologia. In gran parte del Paese, infatti, la velocità del vento è bassa in estate, quando il sole splende più brillante e più a lungo. Il vento è invece forte in inverno, quando meno luce solare è disponibile e può essere più forte di notte rispetto al giorno.

Poiché i tempi del funzionamento di picco per l’eolico e il fotovoltaico si verificano in diversi momenti della giornata e dell’anno, i sistemi ibridi hanno maggiori probabilità di produrre energia quando ne avete bisogno. E quando né la turbina eolica né i moduli fotovoltaici stanno producendo, la maggior parte dei sistemi ibridi forniscono alimentazione attraverso le batterie e/o un motore-generatore alimentato da combustibili tradizionali come il gasolio.

Se le batterie si esauriscono, il motore-generatore può fornire energia e ricaricare le batterie. L’aggiunta di un motore-generatore rende il sistema più complesso, ma i moderni controller elettronici possono far funzionare automaticamente questi sistemi. Un motore-generatore può anche ridurre la dimensione degli altri componenti necessari, a cominciare dal gruppo batterie.

Un sistema ibrido eolico-fotovoltaico a isola o “stand-alone” può essere utile per voi se:

  • vivete in una zona con una velocità media annua del vento di almeno 4 m/s;
  • una connessione alla rete non è disponibile o può essere effettuata solo attraverso un’estensione costosa;
  • desiderate ottenere l’indipendenza energetica dal fornitore di energia;
  • desiderate generare energia pulita.

Tenete a mente che la capacità di stoccaggio deve essere sufficientemente grande per soddisfare le esigenze elettriche durante i periodi di non-ricarica. I gruppi batteria sono tipicamente dimensionati per alimentare i carichi elettrici per un tempo che va da 1 a 3 giorni.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *